Nuove coordinate bancarie

Di seguito le nuove coordinate bancarie da utilizzare per il pagamento della retta scolastica.

Nuovo IBAN

ORDINANZA DEL COMUNE DI RENDE – DAD DAL 13 AL 17 C.M.

Si rende nota l’Ordinanza del Comune di Rende che stabilisce la sospensione delle attività didattiche in presenza delle Scuole di ogni ordine e grado dal 13 al 17 aprile compreso.

La Coordinatrice dell’attività didattiche ed educative

prof.ssa Immacolata Gigliotti

 

Ordinanza-chiusura-scuola

Rende. Il Comandante Taglietti dei TPC di Cosenza incontra gli studenti del De Vincenti

COMUNICATO STAMPA
Liceo delle Scienze Umane opzione economiche-sociali
“M. T. De Vincenti” di Rende
(simulazione per il progetto scolastico “Il Quotidiano in classe”)
(9.4.2021) “Una risorsa per tutti è il patrimonio culturale del nostro Paese che costituisce una straordinaria ricchezza, un’eredità del suo passato. La sua tutela e salvaguardia è garantita dalle istituzioni e da noi cittadini responsabili e consapevoli“.
Questo è l’obiettivo dell’incontro svoltosi, lo scorso il 9 aprile 2021, alle ore 11 tramite la piattaforma di Istituto G-Suite,  tra il comandante del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri (TPC) di Cosenza, Bartolo Taglietti e gli studenti del liceo rendese “De Vincenti”. Il Comandante si è recato personalmente a Scuola, in una postazione allestista per l’occasione, nel pieno rispetto delle normative sanitarie vigenti determinate dalla pandemia, per incontrare gli studenti e i docenti in DAD.
Un’attività concreta e stimolante come momento di sensibilizzazione, conoscenza e formazione dall’alto valore educativo e dal profondo senso civico che ha suscitato l’ammirazione e il plauso di tutti i partecipanti, stimolando un vivace dialogo che ha visti coinvolti studenti e allievi.
“Oggi si è fatta davvero educazione civica grazie al comandante Bartolo Taglietti – ha affermato la Coordinatrice delle attività didattiche ed educative, prof.ssa Immacolata Gigliotti. Ringraziamo l’Arma dei Carabinieri per averci donato una giornata ricca di stimoli”.
L’incontro fa parte di una serie di seminari inclusi nel progetto scolastico “I detective dell’arte: tuteliamo l’arte per salvare l’ambiente”, ispirato all’art. 9 della Costituzione Italiana e alla pubblicazione del Generale di Brigata del Comando Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri, comandante Roberto Riccardi che racconta la storia della nascita di questo reparto speciale della Benemerita, un’eccellenza a livello mondiale nella tutela e nel recupero del nostro immenso patrimonio artistico: “I TPC conosciuti anche come i caschi blu della cultura – continua il comandante Bartolo Taglietti – non solo cooperano in delicate missioni di recupero ma anche si occupano della formazione di reparti militari analoghi, avendo raggiunto i Carabinieri un altissimo livello di specializzazione e una competenza riconosciuta a livello internazionale nel contrastare i crimini contro i beni culturali e per la tutela del patrimonio culturale dell’umanità”.
Insomma “se è vero che il crimine non riposa mai, neppure l’azione dei nostri TPC” – come ha affermato la professoressa di Lettere e Geostoria, Roberta Zappalà, che ha moderato l’incontro mettendo “in rete” studenti, Arma dei Carabinieri e docenti, per un’ora di educazione civica che lascia il segno.
A cura di Chiara Morelli, classe IV A, Liceo delle Scienze Umane opzione economico-sociale “M. T. De Vincenti”.
(In foto: Bartolo Taglietti, comandante Nucleo Tutela Patrimonio culturale di Cosenza – Immacolata Gigliotti, Coordinatrice delle attività didattiche ed educative del De Vincenti)

Elaborato realizzato, nella forma del Comunicato Stampa, nell’ambito dei progetti scolastici per l’A. S. 2020-2021:

 “I detective dell’arte: tuteliamo l’arte per salvare l’ambiente” e “Il Quotidiano in classe” 

Discipline: Educazione Civica 

Ordinanza Regionale n. 22 – Presidente della Regione f. f. Spirlì

Si rende nota l’Ordinanza n. 22 del Presidente della Regione f.f. Spirlì. La Scuola sarà pronta e in sicurezza per l’avvio delle lezioni. Per ulteriori informazioni contattare tempestivamente la Segreteria.

Suor Immacolata Gigliotti

CLICCA-QUI-PER-LORDINANZA_n_22

 

 

 

 

Il BLOG DEL DE VINCENTI: Il coraggio dei TPC! – The Day Post

“La mafia non ha vinto e non vincerà. Come la morte” (Roberto Riccardi)

Mi ha colpito molto capire del duro lavoro dei Carabinieri della cultura: non sapevo quanto lavoro ci volesse per recuperare un vaso, un quadro o un qualsiasi manufatto antico. Anche grazie alla tecnologia come app, droni e informatica. Un mondo ‘fantastico’ quello dei TPC! Inoltre, sono rimasto affascinato ” – così ha subito risposto il mio compagno di classe, Marco Himaj, con gli occhi pieni di entusiasmo (quasi a voler bucare lo schermo su Classroom!) questa mattina, quando la Prof. di Geostoria ci ha chiesto che cosa pensassimo dell’incontro di ieri mattina…

Ieri mattina, giovedì 9 aprile, per me, Alice e Marco, per tutti i nostri compagni e per i nostri professori del Liceo De Vincenti, è stata una giornata speciale: ci è venuto a trovare (su G-Suite!) il Comandante del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri di Cosenza, Bartolo Taglietti, che ci ha spiegato il suo lavoro.

A me, personalmente, mi ha colpito molto il coraggio di questi uomini che ogni giorno, affrontano delinquenti, come i tombaroli, che scavano con tanta violenza per distruggere qualcosa che ha un valore storico per tutti noi! Ogni volta che si ruba o si distrugge un reperto archeologico, infatti, svanisce un pezzo della nostra storia, rischiando di lasciarci senza identità.

La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione“. art. 9 della nostra Costituzione

A cura di Maria Ferraro, classe I A, Liceo delle Scienze Umane opzione economico-sociale “M. T. De Vincenti”

Ps. Per qualsiasi info il Comandante Taglietti ci ha detto che li possiamo trovare sempre al servizio di noi studenti e cittadini:

https://www.beniculturali.it/carabinieritpc

tpccsnu@carabinieri.it

#tpc #legalità #cultura

Elaborato realizzato, nella forma del Blog, nell’ambito dei progetti scolastici per l’A. S. 2020-2021:

 “I detective dell’arte: tuteliamo l’arte per salvare l’ambiente” e “Il Quotidiano in classe” 

Discipline: Educazione Civica e Geostoria

 

DAD: dal 7 al 21 aprile – Calabria Zona Rossa

Avviso: si ricorda, come già comunicato agli allievi, che le lezioni riprenderanno in DAD da mercoledì 7 aprile alle 8.15 e proseguiranno sino al 21 aprile, vista l’ultima ordinanza. Buona Pasqua e felice lunedì dell’Angelo!

_____________________________________

Per ulteriori informazioni, contattare la Scuola da mercoledì 7 aprile di mattina dalle ore 9.00

DAD: DAL 29 MARZO AL 6 APRILE – CALABRIA ZONA ROSSA

Si comunica al personale scolastico, agli allievi e alle loro famiglie che da lunedì  29 marzo sino al 6 aprile 2021, le attività didattiche saranno in DAD. Pertanto, domani mattina le lezioni inizieranno per tutti gli allievi regolarmente alle 8.15 attraverso la piattaforma d’Istituto G-Suite.

 

La Coordinatrice delle attività didattiche ed educative

prof.ssa Immacolata Gigliotti

Modulo di partecipazione VIII Edizione di Orienta Calabria – Aster Calabria

Disponibile il modulo di prenotazione per partecipare all’iniziativa di Orienta Calabria – Aster Calabria.

Comunicazione_Orienta_Calabria

Modulo_Orienta_Calabria

Alternanza WeCanJob – PCTO A. S. 2020-2021

Il Liceo delle Scienze Umane “M. T. De Vincenti” e WeCanJob hanno scelto di attivare Alternanza WeCanJob, un percorso PCTO innovativo e ricco di stimoli che offrirà agli studenti e alle studentesse dell’Istituto la possibilità di accedere ad una piattaforma formativa online, di esplorare il mondo del lavoro e delle professioni e riflettere anche su quale sia la strada da intraprendere dopo il diploma.
Alternanza WeCanJob è stato ideato in collaborazione con il Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e l’Associazione italiana psicologi. Il MIUR, con un apposito Protocollo d’Intesa (Prot. N. 0002323 – 04/12/2017) riconosce la coerenza delle finalità di questo strumento con quanto previsto in chiave orientativa nei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento.

WeCanJob: che cos’è?
WeCanJob è un portale di orientamento alla formazione e al lavoro pensato appositamente per studenti e docenti: ogni aspetto dell’Orientamento e dell’Alternanza Scuola Lavoro viene indagato per non rappresentare più un mistero.

Alternanza WeCanJob
Il corso è completamente gratuito, fruibile online e prevede 20 ore di attività da suddividere su 3 settimane. L’obiettivo del percorso formativo è dare allo studente gli strumenti giusti per sviluppare le sue abilità orientative. Attraverso il progressivo superamento di 7 moduli, articolati su attività pratiche, test e simulazioni, il giovane avrà l’opportunità di districarsi nel labirintico mondo del lavoro e di individuare le professioni più conformi alle proprie passioni e inclinazioni.

Come si attiva Alternanza WeCanJob?
Per usufruire dei contenuti del corso di Alternanza WeCanJob, si dovrà accedere alla piattaforma dedicata sul portale WeCanJob.

Dopo essersi registrati al portale nella pagina dedicata, inserendo le proprie credenziali, verrà richiesto l’inserimento del “Codice di registrazione” fornito dalla scuola. Tramite la My Page che si genererà sarà possibile accedere al corso e a tutti i suoi contenuti.

Visita questa pagina per scoprire come attivare Alternanza WeCanJob.

ORDINANZA – N. 12 DELL’11 MARZO 2021

SONO PROROGATE, con decorrenza dal 14 marzo e sino a tutto il 6 aprile 2021 senza soluzione di continuità e, pertanto, mantengono la propria efficacia, le disposizioni e le raccomandazioni adottate con l’Ordinanza n. 4 del 30 gennaio 2021, come prorogata con l’Ordinanza n. 8 del 27 febbraio 2021.

Ordinanza n. 12 dell’11 Marzo 2021

AVVISO

Si comunica che domani 10 marzo riprenderanno regolarmente le lezioni in presenza alle ore 8.15. Gli allievi che erano in DAD, prima dell’Ordinanza Regionale n. 10, lo rimarranno sino al 13 c. m.

La coordinatrice delle attività didattiche ed educative

Immacolata Gigliotti

Ordinanza Regionale n.10 del 5 marzo 2021 – SOSPENSIONE ATTIVITÀ DIDATTICA

Si comunica la sospensione dell’attività didattica in presenza, a causa dell’emergenza COVID-19, dall’8 al 21 marzo 2021, a seguito dell’Ordinanza Regionale n. 10 del 5 marzo 2021.

Si ricorda che gli allievi con difficoltà di accesso alla rete domestica possono usufruire della connessione della Scuola, purché i genitori ne facciano esplicita richiesta a mezzo e-mail.

In ogni caso, a partire da lunedì 8 marzo alle ore 8.15, sarà attivata la DAD che assicurerà la continuità didattica attraverso la piattaforma di Istituto G-Suite.

La Coordinatrice delle attività didattiche ed educative

prof.ssa Immacolata Gigliotti

 

 

 

Sabato Scuola Chiusa: Festività della Madonna di Costantinopoli Santa Patrona di Rende

Ai Signori Docenti

Alla Segreteria

Alle Studentesse e agli Studenti

Alle Famiglie

 

Si comunica che sabato 20 febbraio 2021 le attività didattiche e scolastiche del Liceo “M. T. De Vincenti”, sia in presenza che in DAD, saranno sospese in occasione della festività della Madonna di Costantinopoli, patrona della città.

Colgo l’occasione per augurare una Santa Festività dedicata a Maria, Madre di Dio, e un sereno inizio di cammino quaresimale a tutta la nostra comunità scolastica.

La Coordinatrice delle attività didattiche ed educative

Professoressa Immacolata Gigliotti

Oggetto: Richiesta di Didattica Digitale Integrata da parte delle famiglie delle Studentesse/Studenti

Prot. 2/21

Ai Docenti

Alle Studentesse/Studenti

Alle loro Famiglie

Alla Segretaria

All’Albo

Al Sito Web-Agli Atti

 

Con la presente si comunica che, come disposto dal Presidente della Regione Calabria, con Ordinanza n. 4 del 30 gennaio 2021, le famiglie possono richiedere la Didattica Digitale Integrata per i loro figli facendone esplicita richiesta.

Nell’ottica di una migliore gestione organizzativa della Scuola, tale richiesta può avvenire solo dietro attestata motivazione, legate ad esempio:

  • ai trasporti;
  • disagi lavorativi o di altra natura familiare;
  • emergenza Covid-19 (isolamento, quarantena, in attesa di certificato medico, in attesa di tampone).

Si fa presente che tutte le richieste saranno sottoposte all’autorizzazione della Coordinatrice delle attività didattiche ed educative.

La Coordinatrice delle attività didattiche ed educative

Prof.ssa Immacolata Gigliotti

 

 

La Coordinatrice delle attività didattiche ed educative

Prof.ssa Immacolata Gigliotti

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3, comma 2 del D.Lgs.39/93

 

 

AVVISO IN PREVISIONE DELLA RIPRESA ATTIVITÀ IN PRESENZA DIDATTICA LICEO DE VINCENTI

 

Il Comitato Tecnico Scientifico, nel Verbale 124 della riunione tenutasi il giorno 8 novembre 2020, a preciso quesito posto immediatamente dal Ministero, ha chiarito la portata dell’articolo 1 comma 9 lettera s) del DPCM 3/11/2020, confermando l’uso obbligatorio delle mascherine a scuola, senza eccezioni correlate al distanziamento. Pertanto, a partire dalla scuola primaria, la mascherina dovrà essere indossata sempre, da chiunque sia presente a scuola, durante la permanenza nei locali scolastici e nelle pertinenze, anche quando gli alunni sono seduti al banco e indipendentemente dalle condizioni di distanza (1 metro tra le rime buccali) previste dai precedenti protocolli, “salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina”, le cui specifiche situazioni sono dettagliate nella sezione 2.9 del DPCM. Fa fede la Nota n. 1994 del 9 novembre 2020 con le indicazioni in merito all’uso delle mascherine.

https://www.istruzione.it/rientriamoascuola/domandeerisposte.html

Il Blog del De Vincenti – Federica Giovinco: possiamo trovare la forza per far vincere la legalità!

Questa mattina,  venerdì 22 gennaio, si è dato il via al progetto “Detective dell’arte: tuteliamo l’arte per salvare l’ambiente”. La relatrice che ha aperto il progetto è stata un’ex alunna del liceo M.T. De Vincenti, oggi laureanda in Legge, Federica Giovinco. Quest’ultima è anche coordinatrice del Movimento Agende Rosse “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” di Bisognano.

Federica Giovinco, dopo aver spiegato che cos’è e in che cosa consiste il Movimento, partendo dall’articolo 9 della Costituzione Italiana, ha parlato di legalità e della tutela del bene ambientale. Da anni, il mondo è vittima di una criminalità organizzata che non lascia scampo: proprio per questo la relatrice ha esortato noi ragazzi a non abbatterci, a non demoralizzarci. Anzi, ha ribadito che parlarne è uno dei modi per far sì che questo fenomeno possa cessare di esistere: “Sì, perché – come spiegava Federica Giovinco – la mafia ha una fine. I riferimenti a Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Rocco Chinnici, Nicola Gratteri non sono mancati, perché grazie al loro esempio e alla loro testimonianza, noi oggi possiamo trovare la forza di non lasciarci sopraffare dall’omertà. Ragazzi non dimenticatelo mai, non dimenticateli mai! Parlatene, parlate di mafia fra di voi, nelle vostre famiglie, con i vostri amici. Non fingete di non sapere. La parola disturba e reca danno alla mafia in una maniera che loro sentono incredibilmente pericolosa”. Un dibattito partecipato che ha visto coinvolti noi studenti anche in prima persona, grazie alle nostre domande e alle nostre considerazioni.

Il progetto è ispirato alla lettura attiva del libro scritto dal generale di Brigata dei TPC, Roberto Riccardi, intitolato Detective dell’arte. Dai Monuments Men ai Carabinieri dell’arte (Rizzoli 2019). Per informazioni sull’autore vi suggeriamo di vedere qui per informazioni:

Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (beniculturali.it)

Roberto Riccardi – Wikipedia

a cura di Fabiola Giovinco, classe V A del Liceo delle Scienze Umane “M. T. De Vincenti”

 

Tour virtuale del Liceo De Vincenti

Dépliant Liceo De Vincenti

Quadro orario

Iscrizioni a.s. 2021/2022 – Modulo

 

Una lezione al De Vincenti

Per prenotarti invia una e-mail all’indirizzo

teamdigitaledevincenti@gmail.com

 

 

Ripresa Attività Didattica in modalità DAD dal 7 gennaio 2021

Si comunica a tutto il personale scolastico, alle famiglie e agli allievi che le attività didattiche riprenderanno in DAD da giovedì 7 gennaio 2021 alle 8:15 attraverso la Piattaforma G-Suite.

Rende, 6 gennaio 2021

La Coordinatrice delle attività didattiche ed educative
prof.ssa Immacolata Gigliotti
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3, comma 2 del D.Lgs.39/93

Iscrizioni a.s. 2021/2022

Dal 4 Gennaio al 25 Gennaio 2021 sarà possibile effettuare l’iscrizione degli alunni alle prime classi. In allegato il modulo di iscrizione (pdf)

Modulo iscrizione 2021.2022

Nota MIUR iscrizioni anno scolastico 2021-2022

I nostri contatti: http://www.liceodevincenti.it/contatti/

10 dicembre: il mondo ricorda la Giornata Mondiale dei Diritti Umani

La Giornata mondiale dei diritti umani cade il 10 dicembre di tutti gli anni ed è una celebrazione a livello sovranazionale che interessa tutto il mondo.

È stata scelta questa data perché nel 1948, in occasione di questo giorno, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proclamato la Dichiarazione universale dei diritti umani, che è un documento che sancisce i diritti della persona e garantisce i diritti di ogni singolo essere umano. L’istituzione formale di questa giornata è avvenuta il 4 dicembre 1950, quando tutte le organizzazioni coinvolte nell’Assemblea generale delle Nazioni Unite e tutti gli stati membri furono invitati a celebrare questa ricorrenza nella maniera che era loro più congeniale.

Generalmente, per festeggiare questa ricorrenza, nel quartier generale delle Nazioni Unite di New York e, in giro per il mondo, vengono indetti eventi di alto profilo come conferenze, mostre, concerti ed eventi culturali in generale tutti con un minimo comune denominatore: il riconoscimento dell’importanza dei diritti umani per tutti quanti, non importa di quale paese, genere, orientamento sessuale o credo siano.

Nel corso di questa giornata, inoltre, vengono generalmente attribuiti anche i due più importanti riconoscimenti al mondo in materia; si tratta del premio Nobel per la pace, assegnato ad Oslo, e del premio delle Nazioni Unite per i diritti umani, assegnato a New York.

Oltre a questi due importanti premi ci sono tantissime altre organizzazioni non governative, umanitarie, civili e internazionali che, su tutto il pianeta, scelgono di pianificare eventi di un certo spessore e significativi in merito ai diritti umani

Nel corso degli anni si sono susseguiti diversi temi per le Giornate mondiali dei diritti umani; nel 2006, in particolare, fu scelta come tematica la lotta alla povertà. In occasione della celebrazione del 60º anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, il 10 dicembre 2008, il segretario generale delle Nazioni Unite ha indetto una campagna allo scopo di commemorare il record mondiale raggiunto dalla Dichiarazione come testo più tradotto al mondo con ben oltre 360 traduzioni esistenti. La campagna è durata un anno e, in questo lasso di tempo, moltissime organizzazioni in tutto il mondo si sono fatte promotrici di varie attività e manifestazioni per far conoscere alla popolazione del pianeta quali sono i diritti di cui ogni essere umano gode.

Ricordiamo a questo proposito che la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani riconosce i seguenti diritti umani: uguaglianza; vita, libertà e sicurezza della propria persona; a non essere ridotto in schiavitù; a non essere torturato; al riconoscimento della personalità giuridica; alla tutela contro ogni forma di discriminazione; alla possibilità di ricorrere in Tribunale per la difesa dei propri diritti fondamentali; a non essere arrestato, detenuto o esiliato arbitrariamente; a una pubblica udienza davanti a un tribunale imparziale e indipendente; a essere considerato innocente fino alla condanna definitiva, a non essere condannato per un fatto che, nel momento in cui è stato commesso, non costituisce reato e a non essere sottoposto a una pena superiore a quella prevista per quanto commesso; alla tutela legale, quando vi siano violazioni della sua privacy in relazione a famiglia, casa, corrispondenza, onore e reputazione; alla libertà di movimento, residenza, espatrio; di asilo, tranne i casi in cui si sono commessi reati politici o azioni contrarie alle Nazioni Unite; a una cittadinanza, a mutarla e a non esserne privato arbitrariamente; al matrimonio senza distinzioni di razza, religione e cittadinanza, in piena libertà, con pari diritti e alla tutela della famiglia da parte dello Stato; alla proprietà privata o comune di cui non si può essere privati arbitrariamente; di pensiero, religione e coscienza, di mutarli e manifestarli; di opinione ed espressione e a non essere molestato per queste, oltre al diritto di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee con ogni mezzo e senza limiti territoriali; a riunirsi e associarsi pacificamente così come il diritto a non dover aderire ad alcuna associazione; a partecipare al governo del proprio paese direttamente o tramite rappresentanti, di accedere al pubblico impiego in condizioni di parità, a votare liberamente; alla sicurezza sociale e alla realizzazione dei diritti economici, sociali e culturali; al lavoro, alla protezione contro la disoccupazione, a una retribuzione equa e dignitosa, a mezzi di protezione sociale, a fondare e ad aderire a sindacati; al riposo, allo svago, a ferie retribuite e a orari di lavoro limitati; a un tenore di vita tale da consentire il proprio benessere e della famiglia (vestiti, abitazione, cure mediche), tutela in caso di disoccupazione, malattia, vedovanza, vecchiaia e in genere quando si perdono i mezzi di sussistenza. Infanzia e maternità hanno diritto a particolari cure.

I figli naturali hanno diritto alla stessa protezione sociale di quelli legittimi; all’istruzione elementare obbligatoria e gratuita e a quella superiore in condizioni di parità. I genitori hanno diritto prioritario sulla scelta dell’istruzione dei figli; a partecipare alla vita culturale, a godere dell’arte, a beneficiare dei progressi scientifici, alla tutela del diritto d’autore; all’ordine sociale e internazionale che consenta di attuare i diritti espressi dalla Dichiarazione universale dei diritti umani.

 

prof.ssa Anna Perri

docente di Diritto ed Economia Politica

 

In foto: Eleanor Roosevelt,

Lo sapevi che…

Il 9 Dicembre 1906 nasceva Grace Murray Hopper, ammiraglio della Marina degli Stati Uniti e pioniera dell’informatica.

La sua storia: La straordinaria storia di Grace Murray Hopper  –  Biografia animata

Il Liceo delle Scienze Umane M. T. De Vincenti vuole avvicinare i propri studenti allo sviluppo del pensiero computazionale partecipando al progetto Programma il Futuro. 

Per saperne di più: https://programmailfuturo.it/progetto/descrizione-del-progetto

 

Foto di copertina: Di Unknown (Smithsonian Institution) – Flickr: Grace Hopper and UNIVAC, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=19763543

COMUNICAZIONE: PONTE DELL’IMMACOLATA

Si comunica che per la solenne festività dell’Immacolata concezione la Scuola rimarrà chiusa il lunedì 7 e  martedì 8 dicembre. Le lezioni, in DAD, riprenderanno regolarmente mercoledì 9 alle 8.15. Per informazioni ulteriori, contattare le rispettive Coordinatrici dei Classe.

Colgo l’occasione per augurare al personale scolastico, ai nostri allievi e alle loro famiglie una serena Festività. Che Maria, concepita senza peccato, possa custodire nel suo cuore ogni vostra preghiera per portarla sino al Suo Santo Figlio.

La Coordinatrice delle attività didattiche ed educative

Prof.ssa Immacolata Gigliotti

___________________

In foto di copertina: Una fra le più note raffigurazioni è l’immacolata Concezione di Giambattista Tiepolo del 1767- 69 (Museo del Prado di Madrid).

“Maria circondata da dodici stelle, raffigurata come nuova Eva vittoriosa sul serpente antico posto sotto i suoi piedi, è preceduta dalla colomba che la simboleggia piena di grazia. Nel quadro, realizzato con l’ardita espressività propria del Tiepolo, il movimento ascensionale della figura è suggerito dal gonfiarsi del mantello come una vela al vento, mentre il plasticismo e il colore si dissolvono nella luce e nello spazio illimitato”. (fonte testo e immagine: “Arte e Fede”).

 

 

 

 

BUONO LIBRI COMUNE DI RENDE A. S. 2020-2021

La richiesta per i Buoni Libro (in allegato Modulo richiesta Buoni Libro Scuola De Vincenti) va presentata alla Segreteria della Scuola entro e non oltre il 30 novembre 2020.

Si prega di stampare i documenti in allegato (in basso) oppure andare sul sito del Comune di Rende https://www.comune.rende.cs.it/buoni-libro-a-s-2020-2021/

Allegati:

Avviso-Buoni-Libro-2020-2021

Modulo-richiesta-Buoni-Libro-Scuola-De-Vincenti

Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione – A. S. 2020/21 – Candidati interni ed esterni: termini e modalità di presentazione delle domande di partecipazione.

Come stabilito dalla nota 20242 del MIUR, in relazione alle modalità e ai termini di presentazione delle domande di partecipazione agli Esami di Stato da parte dei candidati interni, si comunica che le alunne iscritte alla classe V dell’Istituto dovranno produrre, entro e non oltre il 30 novembre 2020, richiesta di ammissione all’ Esame di Stato per il corrente anno scolastico. La documentazione, allegata al presente avviso, dovrà essere inviata alla Segreteria didattica tramite l’indirizzo mail: mtdevincenti@gmail.com

Alla domanda di ammissione dovranno essere allegate

  • la ricevuta comprovante il pagamento delle relative tasse: versamento di € 12,09 (tassa d’esame), da effettuare sul c.c. postale n° 1016 (già predisposto e disponibile presso gli Uffici postali e intestato all’Agenzia delle Entrate — Centro Operativo di Pescara – tasse scolastiche);
  • la fotocopia del documento di riconoscimento.

 

Domanda Esami di Stato 2021

Nota Ministero dell’istruzione